Il libro segreto di Papa Ratzinger

AddThis Social Bookmark Button

imageghAlle ore 11.45 dell'undici febbraio 2013 Benedetto XVI annunciava che dal 28 febbraio non sarebbe statopiù papa, dopo oltre ottocento anni, un pontefice osava ripetere il gran rifiuto. Non è facile comprendere i motivi profondi di un gesto così eclatante se non inserendo la cronaca e l'analisi dei fatti all'interno di un contesto assai più ampio.

L'esistenza di Joseph Ratzinger si svolge durante la più grave e profonda crisi di fede del mondo occidentale, una crisi che dopo il Concilio Vaticano II inizia a penetrare anche nella Chiesa, giungendo ad insidiare anche il suo centro, il Vaticano. Accanto a figure eroiche, come Giovanni Paolo I e Giovanni Paolo II, anche Benedetto XVI è un autentico successore di Pietro, garante dell'autentica fede e dell'unità dei cristiani.

Proprio per questo motivo inizia ad essere ferocemente attaccato sia dall'esterno che, soprattutto, dall'interno del Vaticano. Un attacco così insidioso e subdolo che può essere pienamente compreso solo alla luce del libro dell'Apocalisse e del Terzo segreto di Fatima che misteriosamente descrive la missione degli ultimi tre papi, Benedetto XVI compreso. Il papa sapeva di far parte di un progetto più grande di lui, un progetto divino per la Chiesa a cui egli si è sottomesso rinunciando ad essere papa. Un progetto che dopo l'elezione di Papa Francesco è ormai sotto gli occhi di tutti.

Quali sono i motivi reali delle dimissioni del papa? Qual è il misterioso progetto divino che si nasconde dietro al gesto del papa? Cosa accadrà dopo di lui? Queste sono le domande a cui il mio libro vuol dare risposta.

Acquistalo subito online

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna